Un piccolo disclaimer iniziale: ciò che scriverò in questo articolo (e in tutti gli altri nel mio blog) non è nient’altro che una mia personale opinione; in particolar modo in questo articolo tratterò un ambito che conosco solo da fuori, quello del ballo sportivo, perciò più che mai è soltanto un mia personalissima opinione.

Bentornati! 🙂
Nell’articolo precedente Il ballo sociale ha bisogno di innovazione vi ho anticipato che mi sono accorto di alcune incongruenze, chiamiamole così, nel mondo del ballo; alcune cose che a mio avviso andrebbero cambiate, al fine di rendere il bellissimo mondo del ballo un po’ più smart e accessibile.
Oggi vi parlerò di una cosa che già da molto non mi convince.

 

Ballo sociale VS Ballo sportivo

Spieghiamo intanto di cosa stiamo parlando:

BALLO SOCIALE: Il ballo che si balla in giro per le piste, i locali, le discoteche, le feste delle scuole, ecc. E' un ballo basato sull'improvvisazione ed è prettamente sociale, ovvero sia è fatto per essere ballato da chiunque con chiunque, quindi favorisce la socializzazione.BALLO SOCIALE: Il ballo che si balla in giro per le piste, i locali, le discoteche, le feste delle scuole, ecc. E’ un ballo basato sull’improvvisazione ed è prettamente sociale, ovvero sia è fatto per essere ballato da chiunque con chiunque, quindi favorisce la socializzazione.
(nella foto: uno scatto da una delle nostre feste sociali A34.it)

 

BALLO SPORTIVO: Ballo prevalentemente svolto sottoforma di gara o spettacolo. E' un ballo altamente tecnico e si svolge seguendo delle coreografie prestabilite.

BALLO SPORTIVO: Ballo prevalentemente svolto sottoforma di gara o spettacolo. E’ un ballo altamente tecnico e si svolge seguendo delle coreografie prestabilite.
(nella foto: due ballerini di latino americani in una competizione in Polonia)

 


Il problema: confondere le due cose

CHIEDETE A UN CHITARRISTA DI CHITARRA CLASSICA DI ESEGUIRVI UN ASSOLO ROCK

CHIEDETE A UN CHITARRISTA ROCK DI SUONARVI UNO SPARTITO DI CHITARRA CLASSICA

Entrambi vi guarderanno in malo modo e ammetteranno di non saper accontentare la vostra richiesta.
Sempre più spesso vedo che nel ballo avviene una continua confusione tra ballo sportivo e ballo sociale.

Ballo sociale e Ballo sportivo, sono due universi bellissimi in cui si può perdere il cuore e farsi rapire la mente, ognuno per i suoi motivi.
Il Ballo sociale è un mondo fatto di continui scambi e combinazioni fra persone che non si sono mai viste prima, che ancor prima di presentarsi, si conoscono con il linguaggio del corpo, sulla poesia della musica.
Il Ballo sportivo è un mondo appassionante in cui si può dare pieno sfogo a tutto quello che il nostro corpo può fare sui ritmi musicali, assieme al partner, compagno di avventure; un mondo appassionante che può addirittura diventare professione.

LA CONFUSIONE
La confusione che metto in evidenza in questo articolo, avviene secondo me nel Ballo sociale, in cui vengono introdotti elementi del ballo sportivo.

Vediamo velocemente quali sono gli elementi principali del Ballo sociale:

  • E’ totalmente improvvisato, seguendo degli schemi di base, delle convenzioni universali.
  • Nell’ambito di uno stesso tipo di ballo, chiunque dovrebbe essere in grado di ballare con chiunque.
  • Nonostante sia comunque bello da vedere, la sua funzione non è quella di essere esibito: i ballerini ballano tra loro e per loro, soltanto per loro e nessun altro.
  • Qualsiasi elemento estetico è eseguito per essere mostrato al partner.
  • La maggior parte dei balli sociali basano le loro radici sul gioco della seduzione; infatti uomo e donna hanno ruoli ben distinti, rappresentativi del ruolo che essi interpretano nella vita.

E nella prossima puntata vi svelerò quali sono le incongruenze.. ovvero dove il mondo del ballo sportivo va a invadere il territorio del ballo sociale senza che nemmeno ce ne accorgiamo; vi farò notare quello che forse vi è sempre sfuggito di vista, smettendola di prendere per giusto tutto quello che, in questo ambito, vi viene proposto.

Vai alla seconda parte dell’articolo:
Ballo sociale e Ballo sportivo pt.2: Incongruenze 1/4 Didattica