Nella foto: Stage master class avanzato di Macarena e sbiancamento dentale.

(Vedi articolo precedente: Ballo sociale e Ballo sportivo pt.2: Incongruenze 2/4)

Lasciando perdere una piccola polemica a cui forse dedicherò un articolo a sé stante, sul fatto che tutto questo pullulare di corsi, stage, lezioni, workshop, in giro.. tutto questo prendere così tanto sul serio il ballo sociale.. mi sembra un pochino esagerato.. lasciando perdere questo, resto inerente all’argomento facendo notare una cosa collegata con quanto detto sui ruoli.

Agli stage in giro per festival e serate nella maggior parte dei casi viene insegnata una figura o meglio una sequenza di figure.
A volte queste sequenze hanno anche degli elementi coreografici e su questo non servono commenti.
Che abbiano o no elementi coreografici, viene appunto insegnata una sequenza, questo è quanto fatto agli stage.
L’uomo con grande sforzo e in modo poco naturale e solitamente impacciato, con guide non ancora allenate imparare a “guidare” la sequenza.
La donna solitamente impara la cosa a memoria e attende circa un’oretta che l’uomo impari a guidargliela, per poterla eseguire.

Consigli per affrontare al meglio gli Stage

Eccovi qualche consiglio mirato per affrontare al meglio la vostra giornata di STEIGJ..

DONNE

Tutto fa brodo, cercate di assorbire e far vostri quei piccoli elementi estetici, i consigli, i tipi di movimenti proposti; non concentratevi sull’imparare a memoria la figura, non vi servirà a nulla!.. State sempre molto ricettive e selettive invece, fate una cernita di cosa vi può realmente essere utile, fin dal primo minuto di stage.

UOMINI

Date un senso a questi stage che frequentate, attrezzatevi: fate video, ripassate, fatela vedere al vostro insegnante se ne avete uno, provatela e riprovatela, fatela vostra e magari tenete buono solo quello che vi piace.
Non sovradosate! Andare a 20 stage, fare altrettante figure e poi non ricordarne neanche una, può essere un buon allenamento, indubbiamente, e un’esperienza divertente, ma magari se ne fate un po’ di meno, e poi praticate e fate vostro quello che avete imparato, allora vi resterà qualcosa anche dopo la giornata di stage.
Scegliete stage con un livello adatto a voi, inutile far figure troppo complicate, tutte a memoria, optate per gli stage in cui viene insegnato qualcosa che già più o meno fate, con qualche piccola variazione, qualche elemento aggiuntivo e qualche trick particolare.

PASITOS

Ci sono poi gli stage di pasitos; anche quelli solitamente vengono dimenticati, ma su quelli metto comunque una buona parola perchè possono essere un buon allenamento; anche se credo che per tornare utile debbano venir praticati e allenati un pochino di più prima di esser dimenticati per sempre.

Persona poco raccomandabile che tiene uno Stage

Persona poco raccomandabile che tiene uno Stage

In conclusione

Gli stage, affrontati nel modo giusto possono dare degli elementi che tornano poi utili; non dimentichiamoci che si impara anche solo guardando, e si impara anche ballando con un partner più esperto, quindi è logico che in un full-immersion a volte anche di un’intera giornata, i frutti raccolti sono molti.

Tuttavia per una buona parte sono fine a loro stessi; ciò non è per forza una cosa sbagliata, possono essere un buon allenamento o semplicemente un’esperienza divertente e stimolante da condividere con gli amici.
Ma allora va vissuta come tale!… E invece quante volte sento dare tanta importanza a questi mirabolanti, fantasmagorici STAGE CON I PIU’ GRANDI ARTISTI DELLA GALASSIA (che spesso zaaacc.. sono ballerini sportivi che buttano dentro le cose che vi insegnano elementi che appartengono al loro mondo sportivo).

Ma no, ma basta.. ma siamo più terra terra e realistici: facciamoci qualche stage per divertirci e allenarci un pochino; e magari, portiamoci sempre dietro qualcosa per registrare video e poi alleniamoci un pochino su quello che abbiamo fatto.

♪♫ Si può far stage da morire, ma morire di stage NO! ♪♫ (cit. Neri per caso… più o meno) 😀

Bau!

Prossima e ultima incongruenza:
Gli spettacoli di ballo