ESSERE LUNARE – Testo / Lyrics

Io sono un essere lunare
e vivo dentro un’astronave
Guardo il tuo mondo da quassù
mi vedi lì nel cielo blu

Io sono un essere lunatico
son mosso come l’adriatico
Qui si fa nulla e tutto tace
voi fate guerra per la pace

E non capisco perché state al mondo
per lottare e per cercar di vincere
quando la partita siete voi
e un nemico vero non ce n’è

Preferite scavalcare l’altro
per avere ciò che in abbondanza c’è
Insegnate la competizione
e poi dite che non c’è più amore

Ma non lo vedi che
c’è un cuore ♥ accanto a te
e ti senti solo
ad osservare le onde del mare
ad osservare la gente parlare
e la Terra che gira e rigira
come un fuoco lento che brucia le ore

Ma un altro modo c’è
per poter vivere

Io sono un essere lunare
e vivo dentro un’astronave
guardo il tuo mondo da quassù
mi vedi lì nel cielo blu

Io sono un essere lunatico
son mosso come l’Adriatico
qui si fa nulla e tutto tace
voi fate guerra per la pace..

Sulla Terra siete 8 miliardi
ad imitarvi, ad elemosinare amore
ma basterebbe meno di un saluto
ad uno sconosciuto a rimediare l’errore

di sentirvi separati e crescere legati
in uno schema che è prigione
Incatenati ma senza sapere
che la chiave c’è, si chiama compassione

uhhh.. ♫♪♫

Io sono un essere lunare
e vivo dentro un’astronave
guardo il tuo mondo da quassù
mi vedi lì nel cielo blu

Io sono un essere lunatico
son mosso come l’Adriatico
qui si fa nulla e tutto tace
voi fate guerra per la pace…

Con l’astronave a volte vado vicino
prendo coraggio e guardo dal finestrino
e poi mi accorgo che è tutto un casino
allora vado via dal finestrino

Con l’astronave a volte vado vicino
prendo coraggio e guardo dal finestrino
e voi pensate che sia tutto normale!
Ma menomale che…

io sono un essere lunare
uhhh…. ♪♫

Io sono un essere lunare
e vivo dentro un’astronave
guardo il tuo mondo da quassù
mi vedi lì nel cielo blu

Io sono un essere lunatico
son mosso come l’Adriatico
qui si fa nulla e tutto tace
voi fate guerra per la pace !?!

Con l’astronave a volte vado vicino
prendo coraggio e guardo dal finestrino
e poi mi accorgo che è tutto un casino
allora vado via dal finestrino

Con l’astronave a volte vado vicino
prendo coraggio e guardo dal finestrino
e poi mi accorgo che è tutto un casino
..ma vedo me riflesso nel finestrino

TESTO e MUSICA: Andrea Sergon

Licenza CC 4.0