Andrea Sergon – Biografia

CHI SONO

Sono un musicista, cantante e compositore triestino.
Insegno musica ai bambini e suono nelle case di riposo.

Più precisamente al momento…

  • Insegno chitarra e musicalità a bambini e ragazzi.
  • Suono nelle case di riposo, come musicoterapeuta.
  • Compongo musica leggera e sinfonica che distribuisco gratuitamente.
  • Suono nelle band: Giovanotti Matti, Triextet Sus4 e Andrea&Vale Gypsy duo.
  • Sono insegnante di sostegno per le classi primarie.

 

Mi presento

Mi chiamo Andrea, sono nato a Trieste nel 1986. La musica è la mia vita, la mia passione e la mia professione.
Ho anche altre passioni:

  • Tecniche di apprendimento.
  • Crescita personale.
  • Tecnologia e programmazione.
  • Ricerca spirituale.
  • Pedagogia.
  • Salute e tecniche di guarigione.
  • Basket!
  • Sono un fanatico dei giochi di parole..

BIOGRAFIA COMPLETA

I primi passi

Nasco nel novembre 1986 a Trieste.
Dicono che abbia manifestato da subito una forte inclinazione verso la musica, il canto, il ballo.
Successivamente ho manifestato un forte interesse anche per l’informatica.

Anni 11 – Programmazione

A 11 anni il mio interesse per l’informatica ha fatto sì che apprendessi da autodidatta le basi della programmazione; ai tempi nel linguaggio QBasic.

Anni 14 – Composizione elettronica e sito

A 14 anni componevo le mie prime tracce di musica elettronica tramite software tracker, che sono una specie di enormi tabelle dove inserire lettere e numeri, che corrispondono ad informazioni su note, strumenti e tempi.
Entusiasta della cosa, ho pubblicato un sito web che si chiamava MakeMusic, in cui insegnavo passo-passo come comporre le prime tracce con questo software gratuito; il sito inaspettatamente ha riscosso successo e ho dato vita ad una piccola community di creatori e djs.

Anni 17- Divento DJ

Ci provavo da molto ma non avevo attrezzatura, quindi abilità. Un giorno arriva una botta di fortuna e coraggio e riesco a procurarmi tutto ciò che mi serve. Di lì a poco imparo a fare sul serio e mi propongo come dj per feste private (come le Feste di Benji) e serate musicali in alcuni locali (come il Caribe).
Sotto la guida di Andrea Sessa e la grande fonte di ispirazione Dj Korrad, elaboro il mio stile, su stampo discofesta e revival. E tramite questo vengo ingaggiato da staff e locali. Entro a far parte dello staff di Festazza.it e vengo ingaggiato dal locale On the road (baracchino bianco di Sistiana).
Negli anni successivi mi ritrovo ad animare con la mia musica feste in altri locali e discoteche (Mandracchio, Viale39, Mirò, HipHop, PuntoG, feste private).
A 22 anni circa lascio la scena perché mi era ormai chiaro che a staff e locali interessava più che il dj portasse un sacco di gente, piuttosto che fosse in grado di far ballare e cantare tutta la pista.

Anni 26 – La svolta di vita

La svolta perché fino a quel momento vivevo le mie passioni, principalmente la musica e la programmazione (giochi online e siti web). Ma continuavo a svolgere un normale lavoro da impiegato come la maggior parte delle persone e dedicavo il tempo che mi rimaneva a queste mie vocazioni.
Nel 2012 invece decido di fare un atto di coraggio e mi licenzio dal posto in ferrovia per seguire la mia strada da libero professionista.
Inizialmente apro la partita IVA per fare il programmatore di siti web e mi associo ad una amico grafico/fotografo; però dopo pochi mesi mi risulta chiaro che quella non era la mia vocazione e chiudo il capitolo programmazione.
Decido di fare.. semplicemente ciò che mi andava di fare, almeno per un anno.
A distanza di un anno mi ritrovo ad aver fondato una scuola di balli caraibici e di lavorare come musicista e animatore nei matrimoni.

2012 – 2018 VocaMyx – Musica a matrimoni e feste

Con il collega Manuel il duo VocaMyx ha animato matrimoni e feste private.
Con i VocaMyx abbiamo introdotto un approccio unico, ci saremmo potuti definire dei dj cantanti: mixare le basi musicali per ottenere musica senza interruzioni ma cantare dal vivo le canzoni, con l’aggiunta di effetti avanzati sulla voce e del supporto della chitarra.
Ho lasciato questo progetto quando sentivo l’esigenza di crescere aristicamente nella musica suonata e cantata in acustico ed ero un pochino saturo dell’attività di animatore.

2013 – 2020 Scuola di ballo MetaCaraibica

Mai avrei pensato nella mia vita di diventare un ballerino e pure maestro di ballo. Mai dire mai a quanto pare…
Con la scuola e l’associazione A34.it abbiamo fatto tanto, ma veramente tanto; la scuola è stata più che altro un’occasione di ritrovo sociale per le persone a noi associate; abbiamo organizzato feste, ritrovi e gite. Ci siamo fatti il mazzo, la soddisfazione è stata tanta.. ma forse l’ho pagato un pochino in salute; alla fine del 2019 le mie ginocchia erano ormai distrutte, nel 2020 per questo motivo, “aiutato” dallo stop nazionale delle attività, ho chiuso un po’ a malincuore questo capitolo.

Dal 2015 – Musica nelle case di riposo

Parallelamente al progetto della scuola di ballo, cominciai a lavorare come musicista o meglio “musicoterapeuta” nelle case di riposo. Perché cantare e ricordare le canzoni di un tempo, per gli anziani è una delle terapie più efficaci.
Così dopo 2 anni da volontario, in cui ho imparato il mestiere, ho cominciato a fare di questa attività una professione, che continuo ad oggi, anche se c’è stato uno stop forzato di 2 anni durante la follia pandemica globale.

Dal 2020 – Bambini e Chitarra

Negli anni mi sono interessato sempre più di educazione e pedagogia; nel 2020 ho avuto occasione di esplorare tutto ciò sul campo, lavorando per un anno e mezzo come volontario in associazioni e gruppi di home-schooling. Ho scoperto questo immenso mondo dei bambini che mi ha travolto che la sua intensità emotiva, gioie e dolori, un mondo dal quale non ho potuto distaccarmi del tutto, continuando a seguire tutt’oggi una bambina come insegnante di sostegno, ma soprattutto… iniziando ad insegnare chitarra ai bambini.
Così mentre arrivavo a fine mese facendo il portapizze, cominciavo sempre di più a costruire un metodo che potesse essere sempre più efficace, semplice e veloce per insegnare la chitarra ai bambini. Dopo un anno ho avuto l’intuzione vincente, inventando il metodo delle corde bloccate e da lì è cambiato tutto; ad oggi questa è la mia principale attività.

CARRIERA MUSICALE

  • A 14 anni iniziai a comporre musica elettronica senza reali conoscenze musicali.
  • A 17 anni cominciai la mia attività da DJ.
  • A 19 anni ispirato dai brani di Pino Daniele (mio grande idolo ai tempi assieme a Mango), imparai a suonare la chitarra.
  • A 20 anni cominciai lo studio della chitarra classica.
  • A 22 anni dopo aver iniziato anche lo studio del canto e della chitarra jazz, dovetti interrompere la mia avventura con lo strumento per via di una tendinite cronica al polso.
  • Per 3 anni non toccai più la chitarra; mentre cercavo di guarire, coltivavo la mia passione musicale concentrandomi sul solfeggio intonato ed imparai le basi del pianoforte, almeno per quanto riguardo l’accompagnamento del canto.
  • Nel frattempo cominciai anche un percorso di studio del canto moderno con la maestra Sandra Loredan, che mi guidò poi per altri 8 anni.
  • A 26 anni, in collaborazione con il collega Manuel, fondai il duo VocaMyx con il quale ci proponevamo per matrimoni, serate e feste. Dopo un’iniziale rodaggio trovammo il nostro stile unico che era quello di fare musica da discoteca mixata e cantata dal vivo, dei dj cantanti insomma.
  • Nel frattempo gradualmente ripresi in mano la chitarra, seppur mai guarito del tutto dalla tendinite, e a sprazzi ripresi lo studio della musica classica e del jazz.
    (Nel frattempo fondai anche la mia scuola di balli caraibici)
  • A 29 anni mi resi conto di avere un’ottima conoscenza dei canti popolari e delle vecchie canzoni e di saperne improvvisare degnamente alla chitarra gli accompagnamenti, perciò cominciai a suonare nelle case di riposo, per i primi 2 anni da volontario.
  • A 32 anni ripresi lo studio del canto, per imparare il nuovo approccio “Estill Voice Training” guidato sempre dalla maestra Sandra Loredan; dopo 2 anni di studio e pratica mi certificai come performer del metodo (CFP).
  • Nel frattempo cominciai una pseudo-carriera da artista di strada, volevo espandere le mie capacità artistiche da solista acustico, suonando finalmente le canzoni che piacevano a me; questa carriera durò 3-4 anni, fu un percorso fondamentale per il perfezionamento delle mie capacità.
  • A 33 anni cominciai a comporre brani sinfonici per il Circolo Meditativo della Luce di Trieste. Per più di 3 anni composi tracce mensilmente, per un totale di 37 sinfonie, delle quali però ho ceduto completamente i diritti e non mi è concessa la pubblicazione.
  • Espansi anche la composizione e arrangiamento di musica leggera, perciò scrissi e produssi una manciata di canzoni e piccole tracce sinfoniche. Potete trovare tutto in questo sito alla sezione: La mia musica.
  • A 34 anni, nell’impetuoso anno 2020, come molti altri, persi i miei lavori, dovetti chiudere la mia scuola di ballo e l’attività con le case di riposo fu bruscamente interrotta e rimase così per 2 anni.
    Mi proposi dunque come insegnante di chitarra per bambini e sempre in quell’anno cominciai un’attività da insegnante volontario nelle associazioni e gruppi di home-schooling per scuola primaria.
  • Nel 2021 inventai il metodo delle corde bloccate e rivoluzionai l’apprendimento della chitarra per bambini, questo mi diede molta visibilità e mi fece espandere l’attività, facendola diventare nel 2022 la mia attività principale.
  • Negli anni della follia pandemica lavorai molto anche su alcuni progetti musicali, specie nel progetto di ensemble per canti popolari, liscio e swing che ad oggi prende il nome di “Giovanotti Matti” ed è composto da me (voce e chitarra), Patti (voce), Giada (voce), Alessio (contrabbasso).
    Entrai anche a far parte della jazz band Triextet Sus4 e misi in piedi il duo chitarristico Andrea&Vale Gypsy duo.
  • Al momento, nel 2023, la mia attività nelle case di riposo è ripresa in parte, quella da insegnante di chitarra è diventata l’attività principale, con i Giovanotti Matti ci esibiamo regolarmente e ci stiamo espandendo nel genere Swing, quando mi trovo ispirato compongo nuova musica, produco e giro video.

    mi è concesCARRIERA MUSICALE

    • A 14 anni iniziai a comporre musica elettronica senza reali conoscenze musicali.
    • A 17 anni cominciai la mia attività da DJ.
    • A 19 anni ispirato dai brani di Pino Daniele (mio grande idolo ai tempi assieme a Mango), imparai a suonare la chitarra.
    • A 20 anni cominciai lo studio della chitarra classica.
    • A 22 anni dopo aver iniziato anche lo studio del canto e della chitarra jazz, dovetti interrompere la mia avventura con lo strumento per via di una tendinite cronica al polso.
    • Per 3 anni non toccai più la chitarra; mentre cercavo di guarire, coltivavo la mia passione musicale concentrandomi sul solfeggio intonato ed imparai le basi del pianoforte, almeno per quanto riguardo l’accompagnamento del canto.
    • Nel frattempo cominciai anche un percorso di studio del canto moderno con la maestra Sandra Loredan, che mi guidò poi per altri 8 anni.
    • A 26 anni, in collaborazione con il collega Manuel, fondai il duo VocaMyx con il quale ci proponevamo per matrimoni, serate e feste. Dopo un’iniziale rodaggio trovammo il nostro stile unico che era quello di fare musica da discoteca mixata e cantata dal vivo, dei dj cantanti insomma.
    • Nel frattempo gradualmente ripresi in mano la chitarra, seppur mai guarito del tutto dalla tendinite, e a sprazzi ripresi lo studio della musica classica e del jazz.
      (Nel frattempo fondai anche la mia scuola di balli caraibici)
    • A 29 anni mi resi conto di avere un’ottima conoscenza dei canti popolari e delle vecchie canzoni e di saperne improvvisare degnamente alla chitarra gli accompagnamenti, perciò cominciai a suonare nelle case di riposo, per i primi 2 anni da volontario.
    • A 32 anni ripresi lo studio del canto, per imparare il nuovo approccio “Estill Voice Training” guidato sempre dalla maestra Sandra Loredan; dopo 2 anni di studio e pratica mi certificai come performer del metodo (CFP).
    • Nel frattempo cominciai una pseudo-carriera da artista di strada, volevo espandere le mie capacità artistiche da solista acustico, suonando finalmente le canzoni che piacevano a me; questa carriera durò 3-4 anni, fu un percorso fondamentale per il perfezionamento delle mie capacità.
    • A 33 anni cominciai a comporre brani sinfonici per il Circolo Meditativo della Luce di Trieste. Per più di 3 anni composi tracce mensilmente, per un totale di 37 sinfonie, delle quali però ho ceduto completamente i diritti e non mi è concessa la pubblicazione.
    • Espansi anche la composizione e arrangiamento di musica leggera, perciò scrissi e produssi una manciata di canzoni e piccole tracce sinfoniche. Potete trovare tutto in questo sito alla sezione: La mia musica.
    • A 34 anni, nell’impetuoso anno 2020, come molti altri, persi i miei lavori, dovetti chiudere la mia scuola di ballo e l’attività con le case di riposo fu bruscamente interrotta e rimase così per 2 anni.
      Mi proposi dunque come insegnante di chitarra per bambini e sempre in quell’anno cominciai un’attività da insegnante volontario nelle associazioni e gruppi di home-schooling per scuola primaria.
    • Nel 2021 inventai il metodo delle corde bloccate e rivoluzionai l’apprendimento della chitarra per bambini, questo mi diede molta visibilità e mi fece espandere l’attività, facendola diventare nel 2022 la mia attività principale.
    • Negli anni della follia pandemica lavorai molto anche su alcuni progetti musicali, specie nel progetto di ensemble per canti popolari, liscio e swing che ad oggi prende il nome di “Giovanotti Matti” ed è composto da me (voce e chitarra), Patti (voce), Giada (voce), Alessio (contrabbasso).
      Entrai anche a far parte della jazz band Triextet Sus4 e misi in piedi il duo chitarristico Andrea&Vale Gypsy duo.
    • Al momento, nel 2023, la mia attività nelle case di riposo è ripresa in parte, quella da insegnante di chitarra è diventata l’attività principale, con i Giovanotti Matti ci esibiamo regolarmente e ci stiamo espandendo nel genere Swing, quando mi trovo ispirato compongo nuova musica, produco e giro video.